Il corso professionalizzante di Digitopressione permette di acquisire una conoscenza teorico-pratica a chi, oltre ad un uso privato, ne voglia fare una professione. È aperto a tutti, in particolar modo a naturopati, infermieri, fisioterapisti, massaggiatori, estetiste e a tutti coloro che operano nel campo del benessere.

La tecnica insegnata nel corso si ispira alla tradizione Orientale della MTC (Medicina Tradizionale Cinese ) e si inserisce all’interno di una visione olistica (dove lo stato emotivo condiziona l’equilibrio della fisiologia umana), di supporto al Metodo della LOVE Therapy (Liberation Of Veiled Emotions)®.

La Digitopressione è una tecnica di pressioni localizzate su specifici punti lungo il percorso dei meridiani. Lo scopo è di riequilibrare l’energia magnetica alla base di quella vitale che percorre il corpo umano attraverso i canali conduttori del flusso, cioè i meridiani.

La digitopressione o agopressione è l’agopuntura praticata senza l’ausilio di aghi.

Le origini della digitopressione si perdono nella notte dei tempi. Le prime testimonianze documentabili dell’uso delle mani per alleviare il dolore possono essere fatte risalire ad alcuni testi di M.T.C. risalenti al sesto secolo a.C.

Si è certi però che già molto tempo prima i guaritori o sciamani cinesi facessero uso di questa pratica. Per indicare il medico in cinese antico si usa l’ideogramma WU, che vuol dire donna stregone, (forse siamo nel Paleolitico) allora le funzioni di cura non erano un potere ma un servizio deferito alle donne.

Forti di queste conoscenze, molti medici cinesi elaborarono terapie innovative nel periodo dell’Antico Impero (220 a.C. – 320 d.C. circa).

La Medicina Tradizionale Cinese non si interessa particolarmente ai rapporti causali tra eventi che determinano una patologia, ma presta piuttosto attenzione alla sincronia di cose ed eventi.

L’individuo sano e la società sana sono parti integranti di un ordine strutturato e la malattia è considerata come il risultato di una disarmonia a livello individuale e sociale.

In quest’ottica, il termine sincronia (dal greco syn “con” chronos “tempo”) significa il rapporto temporale tra più eventi, azioni e funzioni, che diventano la “misura” della salute.

I singoli organismi interagiscono e comunicano fra loro coordinando i loro ritmi ed integrandoli con quelli più ampi dell’ambiente che li circonda.

Essere sani significa essere in sincronia con se stessi e col mondo circostante.

Il processo di guarigione si manifesta grazie al sistema mente/corpo mediante un atteggiamento positivo e fiducioso da parte del paziente; il terapeuta avrà solo la funzione di ridurre lo stress eccessivo, di “irrobustire” il corpo e di incoraggiare il paziente a sviluppare fiducia in se stesso. La medicina orientale opera basando i suoi rimedi sul principio di equilibrio di Yin e Yang.

 

 

 

 

La Riflessologia plantare è efficace perché considera il corpo umano non come un insieme meccanico d’articolazioni, muscoli e tendini, bensì come un organismo sensibile, che per mantenere la vitalità e quindi il suo perfetto stato di salute, deve essere mantenuto in equilibrio tra tutte le sue parti.

Curare l’insieme della persona anziché il sintomo o la malattia è il principio su cui si fonda questo metodoin una visione “olistica” (dal greco olos, vuol dire tutto), cioè considerare l’essere umano come un tutt’uno psico-fisico-emozionale-spirituale. Non si può considerare quindi una sola dimensione, senza tenere presente le altre.

Essere un buon Operatore di Digitopressione, secondo il Metodo della LOVE Therapy, vuol dire intervenire sulla persona, attraverso l’opportuna pressione sugli agopunti, seguendo protocolli specifici, che si perfezionerà con la pratica e l’esperienza personale.

 

PROGRAMMA DEL CORSO (TEORIA E PRATICA)

  • Presentazione e definizione della Digito pressione
  • Digitopressione come “Tecnica olistica” integrata
  • Origini e storia della Digitopressione
  • Visione e filosofia della MTC
  • La legge dello Yin e dello Yang e dei 5 Elementi
  • La diagnosi nella MTC
  • Le energie in gioco nel corpo umano
  • Organi e visceri
  • I 12 meridiani ordinari e gli 8 meridiani straordinari
  • I 5 punti SHU antichi
  • I punti YUAN (o punti sorgente)
  • I punti LUO
  • I punti SHU del dorso
  • I punti MU
  • I punti XI
  • Le 6 ASSI o LIVELLI
  • La MTC e i suoi campi d’azione
  • Le emozioni e i punti di sblocco
  • Organi e Visceri per ogni Elemento
  • Le mappe dei meridiani
  • Le funzioni, il percorso e i punti da trattare di ogni meridiano
  • Tecnica per l’individuazione e il trattamento degli agopunti
  • Durata del trattamento
  • Frequenza del trattamento
  • Ambiente e posizione
  • Approfondimenti dei disturbi e trattamenti specifici (protocolli)
  • Deontologia ed etica professionale
  • Rapporto di integrazione con il Metodo della LOVE Therapy (Liberation Of Veiled Emotions)®.

 

 

DURATA DEL CORSO

Il corso professionalizzante di Digitopressione si articola in 5 moduli, di 13 ore ciascuno per weekend. Orario: dalle 9,00 alle 18,30 del sabato (1 ora circa di pausa pranzo) e dalle 9,00 alle 13,00 della domenica.

MATERIALE PER IL CORSO:

abbigliamento comodo, pantofole, asciugamani, block-notes o materiale per appunti, penne e matite.

MATERIALE DIDATTICO INCLUSO:

  • Slide lezioni

Al termine del corso d iDigitopressione, metodo LOVE Therapy (Liberation Of Veiled Emotions)® verrà rilasciato un Attestato di frequenza con specificazione delle ore frequentate.

 

Il corso di Digitopressione vale come credito formativo per il corso di Naturopatia (metodo LOVE Therapy)

Per informazioni e prenotazioni rivolgersi ai nr 0999738787 – 3495814082 – 3480046497

Email lovetherapy2017@libero.it